Skip to main content

In un momento storico come quello attuale afflitto ancora dagli effetti negativi del Covid-19, che hanno causato un forte calo delle attività economiche, e segnato dalla crisi generata dalla guerra tra Russia e Ucraina, che ha colpito profondamente le imprese marchigiane, la Regione Marche vuole supportare il proprio territorio con ben due iniziative ed un complessivo di 6,2 milioni a fondo perduto a favore delle PMI per la transizione digitale e la diversificazione dei mercati.

destinatari di tali interventi, dunque, sono micro, piccole e medie imprese, in forma singola, regolarmente iscritte nel registro delle imprese presso la Camera di Commercio delle Marche.

Il primo bando, “Transizione tecnologica e digitale dei processi produttivi e dell’organizzazione“, prevede la concessione di contributi a fondo perduto, per la realizzazione di progetti di innovazione dei processi produttivi, dell’organizzazione aziendale in particolare attraverso la trasformazione tecnologica digitale.
L’utilizzo delle nuove tecnologie digitali consentirebbe alle aziende di riorganizzarsi e ristrutturarsi aumentando la flessibilità dei processi produttivi e riducendo al contempo i costi generali, al fine di far ripartire gli investimenti privati fortemente penalizzati dalla pandemia.

La domanda di partecipazione potrà essere presentata a partire dalle ore 10:00 del 16 maggio 2022 ed entro, e non oltre, le ore 13:00 del 30 giugno 2022.

Il secondo bando, “Azioni per il riorientamento e la diversificazione dei mercati“, supporta le PMI che si trovano nell’impossibilità di esportare ne consueti mercati russo e ucraino o di rifornirsi di materie prime e semilavorati provenienti da questi mercati. In particolare si vuole sostenere progetti di investimento orientati alla diversificazione dei mercati al fine di differenziarne le quote di esportazione o per identificare nuovi canali distributivi utili alla riduzione dei costi.
L’iniziativa prevede la concessione di contributi in conto capitale a fondo perduto per la realizzazione di progetti per il conseguimento dei seguenti obiettivi:

 rafforzare la capacità delle imprese di diversificare clienti e fornitori sui mercati internazionali, sostenendole nell’acquisto di servizi per l’innovazione digitale strategica alla funzione di vendita;
 sostenere le imprese attraverso il ricorso a servizi o soluzioni strumentali finalizzati ad avviare la presenza all’estero delle MPMI, tramite la progettazione, la gestione e la realizzazione di progetti di investimento su nuovi mercati internazionali;
 supportare le imprese nell’accesso e/o consolidamento all’economia digitale per incrementare la consapevolezza e l’utilizzo delle possibili soluzioni offerte dal digitale a sostegno dell’export, in particolare lo sviluppo di iniziative di promozione e commercializzazione digitale.

La domanda di partecipazione potrà essere presentata a partire dalle ore 10:00 del 16 maggio 2022 ed entro, e non oltre, le ore 13:00 del 30 giugno 2022.

Per maggiori informazioni:

admin

Author admin

More posts by admin